Crema pasticcera alla zucca

Pronto in

2h 15min

Preparazione

1h 15 min

Cottura

60 min

Porzioni

500ml

Costo

basso

difficoltà

basso

4.7/5

Crema pasticcera alla zucca

La crema pasticcera alla zucca, accompagnata con dei biscotti secchi, tipo savoiardi, amaretti, pasticcini di pasta frolla o lingue di gatto, è un ottimo dessert al cucchiaio che può essere consumato in qualsiasi ora della giornata, specialmente dopo pranzo o cena, l’ideale però è nel pomeriggio , accompagnata da una bella tazza di tè. La crema pasticcera alla zucca, viene utilizzata in pasticceria, specialmente in autunno, periodo in cui si effettua il raccolto della zucca gialla, per farcire torte, bignè, tiramisù e naturalmente il classico pumpkin pie , dolce tipico americano, realizzato per la festa del ringraziamento e quella di halloween. La crema pasticcera alla zucca è una ricetta facile e veloce, molto simile ala crema bianca, solo che in questa bisogna cuocere prima la zucca, aromatizzarla con un mix di spezie che in Campania si chiama “pisto*”, facilmente reperibile nei supermercati altrimenti con cannella, zenzero e noce moscata. Io utilizzo questa crema alla zucca, specialmente per farcire la torta d’Autunno e la torta con zucca e yogurt greco, per le ricette, andate sul blog.

Ingredienti

  • 500 ml latte
  • 500 g zucca (varietà okkaido)
  • 100g farina 00
  • 250g zucchero
  • 3 uova intere
  • 50 g burro
  • 1  pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di pisto*
Seguici su

Istruzioni

Tagliate a metà la zucca, poi, con un cucchiaio, pulitela da tutti i filamenti e semi e successivamente salatela

Mettete le due metà nella leccarda del forno coperta da carta forno, con il taglio sotto. Ora infornate e fate cuocere a 180°C (350°F) per 30 minuti in forno già preriscaldato

Quando la zucca è cotta, sfornatela e togliete la buccia

Mettete 500g di zucca cotta nel bicchiere del mixer, aggiungete metà dello zucchero e frullate bene il tutto aggiungendo gradualmente il latte fin quando il composto risulta vellutato senza grumi

Versate la purea di zucca in una casseruola, fate cuocere a fuoco medio basso mescolando sempre, fino a quando non raggiunge il bollore, poi, spegnete

In una ciotola capiente o nel bicchiere della planetaria, montate le uova con lo zucchero restante,  le spezie e la farina amalgamando dal basso verso l’alto, facendo attenzione che non si formano grumi

Aggiungete gradualmente la purea di zucca e amalgamate bene

Versate il composto in una casseruola pulita (non quella che avete cotto la zucca), mettetela sul fuoco medio basso, girate sempre facendo attenzione soprattutto nei bordi e al centro della pentola. Fate addensare fino a quando non esce qualche bollicina e spegnete

Ora aggiungete il burro a pezzetti, mescolate bene finché non si scioglie e si incorpora tutto. La crema pasticcera alla zucca è pronta

Consigli

  1. La zucca varietà Hokkaido, è la classica zucca usata ad Halloween dalle piccole dimensioni e buccia arancione, la sua caratteristica è: una polpa dolce con una bassa concentrazione di liquidi ed il sapore che ricorda le castagne.
  2. * Il pisto è un misto di spezie utilizzato soprattutto nelle zone di Napoli, se eventualmente ne siete sprovvisti potete sostituirlo con il mix delle seguenti spezie: 1 cucchiaio di cannella, 1 cucchiaio da tea di zenzero e un cucchiaio da tea di noce moscata.
  3. Per mettere a cuocere la crema non usate la stessa pentola in cui avete cotto la zucca con il latte, altrimenti si attacca sotto.

Conservazione

Le creme si possono conservare in frigo due giorni.

Attrezzatura

  1. 2 casseruole
  2. Mix ad immersione
  3. Planetaria o frullatore con ciotola
  4. Spatola in silicone
  5. Mestolo di legno
  6. Fornello
  7. Forno
  8. 2 Ciotole medie
  9. Cucchiaio
  10. Coltello
  11. Leccarda o teglia da forno
  12. Carta da forno