Cotoletta di alici ndurate e fritte

Pronto in

45 min

Preparazione

20 min

Cottura

15 min

Porzioni

5 Persone

Costo

medio

difficoltà

media

4.8/5

Alici ndurate e fritte​

Cotolette di alici

Il mare cristallino del Cilento, abbonda di pesce azzurro, ricco di omega 3 e colonna portante della Dieta Mediterranea. Tra le tante specie di pesce azzurro, si distingue nettamente quella delle alici, forse la meno pregiata ma la più amata e consumata dai cilentani, anche perché, essendo un pesce di basso costo è stato sempre alla portata di tutti, specialmente dei più poveri e grazie a loro se sono nate tante ricette, piatti semplici, gustosi e soprattutto veloci Cotoletta di alici ndurate e fritte è uno di questi, adatto per antipasti, secondi ma, soprattutto per i bambini, infatti, non ci sono lische, essendo poi, una cotoletta i bambini la mangiano volentieri.

Ingredienti

  • 1 kg alici
  • 200g farina 00
  • 200g pane grattugiato
  • 6 uova intere
  • 1 litro olio extravergine di oliva o mais
  • q.b. sale e pepe

SEGUICI SU

Istruzioni

Scapate le alici, cioè togliete la testa e le interiore, lavatele con acqua corrente, facendo attenzione a non farle rompere

ricetta alici mediterraneo

pulire alici

Aprite completamente le alici , togliete la lisca ma non la coda, sono più belle da portare a tavola ma, se le dovete fare per i bambini allora togliete anche la coda

Mette la farina e il pane grattugiato in due piatti separati, sfranciate le uova in un piatto fondo con un pizzico sale e pepe

impanatura alici cilento

olio frittura

Mettete a riscaldare l’olio in un wok o una padella alta a fuoco veloce

Infarinate il pesce, uno alla volta, passatelo nell’uovo sbattuto poi nel pangrattato, appiattitelo bene con le mani, in modo che si copre uniformemente ambo i lati

Mettete a friggere 5 o 6 pesci per volta, dipende dalla larghezza della padella, l’importante che non stiano accavalcati

Fate dorare le cotolette di alici ambo i lati, scolatele con una schiumarola e appoggiatele su carta assorbente. Continuate così fino a quando non avete finito tutti i pesci , facendo attenzione a non fare bruciare l’olio. Per evitare che ciò avvenga dovete cercare di mantenere la temperatura sui 170°C, perciò, quando mettete i pesci alzate la fiamma, appena salgano a galla abbassate e fate cuocere

Impiattate su un letto di lattuga, limoni a fette e servite caldo

Consigli

  1. Le alici devono essere fresche e grosse, sono più belle da presentare a tavola e non si sfaldano quando le spinate.
  2. Le cotolette di alici vanno servite calde e accompagnate con fette di limone.

Conservazione

  1. Le alici ndurate e fritte vanno consumate in giornata, esageratamente il giorno dopo se conservate in frigo e accompagnate da insalata verde o salse al momento del consumo.

Note

  1. *La schiumarola è un mestolo in acciaio forato.

Attrezzatura

  1. Coltello
  2. Fornelli
  3. Wok o padella alta
  4. Schiumarola
  5. Scolapasta
  6. Carta assirente
  7. Forchetta
  8. Ciotola
  9. 3 Piatti
  10. Vassoio