Trofie con zucca e gamberi

Pronto in

60 min

Preparazione

30 min

Cottura

30 min

Porzioni

4 Persone

Costo

basso

difficoltà

basso

4.8/5

Trofie zucca e gamberetti

Le trofie con zucca e gamberi è un piatto di pasta casereccia molto ambito nella ristorazione Salernitana, specialmente sulla costiera Amalfitana e Cilentana. La ricetta di questo gustosissimo primo piatto che, volendo, può essere anche piatto unico, è veramente semplice e veloce da fare, basta a malapena “n’ora e già stai cu piatto sotto u musso”, cioè: basta semplicemente un’ora ed il piatto è pronto.

Non ci sono scusanti, quindi, le trofie con zucca e gamberi è un piatto di pesce che può essere fatto da tutti, anche dai pivelli e dai frettolosi. Che aspettate dunque, questa è la ricetta buona per essere dei grandi chef.

Ingredienti

  • 400 g trofie caserecce
  • 500g gamberi freschi
  • 250g zucca
  • 50 ml olio extravergine d’oliva
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • spicchio d’aglio
  • peperoncino
  • q.b. sale e pepe
Seguici su

Istruzioni

Togliete la buccia alla zucca e grattugiatela grossolanamente

Lavate, sgusciate e togliete il filo ai gamberetti, lasciate però una decina interi per la decorazione del piatto

Mette a bollire l’acqua per la pasta, poi, in una padella capiente, fate soffriggere l’aglio tritato, il peperoncino e un pizzico di pepe

Aggiungete una mangiata di prezzemolo tritato, mettete i gamberetti nel soffritto e fate cuocere per 2 minuti, saltandoli spesso

Togliete i gamberi dalla padella e metteteci la zucca, salate leggermente e fate cuocere 5 minuti

Appena l’acqua bolle calate le trofie e salate l’acqua

Mettete i gamberetti nella zucca, fate saltare un paio di volte e aggiungete un mestolo d’acqua di cottura e mescolate con un cucchiaio

Scolate le trofie al dente, conservate l’acqua di cottura, eventualmente dovesse servire e mettetela nella padella con zucca e i gamberetti

Fate saltare la pasta un un paio di volte in modo che, si insaporisce bene, poi spegnete e impiattate.
Decorate il piatto con qualche gamberetto intero e prezzemolo tritato

Consigli

  1. Per un risultato eccellente, la pasta a fine cottura non deve essere brodosa ne tantomeno asciutta.
  2. Questa pasta si sposa bene con le trofie caserecce ma nel caso ne siate sprovvisti potete utilizzare dei paccheri o scialatielli.

Conservazione

Le trofie con zucca e gamberetti si conserva un giorno in frigo.

Attrezzatura

  1. Fornelli
  2. Pentola
  3. Padella
  4. Scolapasta
  5. Cucchiaio
  6. Schiumarola
  7. Grattugia
  8. Trinciante
  9. 2 ciotole
  10. Tagliere