Cicoria selvatica al limone

Pronto in

60 min

Preparazione

30 min

Cottura

15 min

Porzioni

3 persone

Costo

basso

difficoltà

facile

4.3/5

Cicoria vulluta

Cicoria selvatica con aglio e limone

La cicoria selvatica è una erbacea che cresce in stato brado nei prati, molto diffusa nel Cilento e su tutto il bacino del Mediterraneo. La cicoria selvatica è una pianta erbacea che cresce spontaneamente nei campi e nei prati, ha foglie verde scuro e un sapore amarognolo che si equilibra perfettamente con l’aglio, il limone e sopra tutto con l’olio EVO del Cilento, conosciuto per la sua qualità e la sua straordinaria fragranza, che esalta ulteriormente il sapore e l’aroma di questa pietanza. La cicoria è stata una grande risorsa nutrizionale, nel periodo delle due guerre mondiali e tutt’ora lo è, anche se, per fortuna, si va a trovare cicorie semplicemente per fare delle passeggiate in campagna o per cucinare qualcosa di buono e diverso e non per fame.

Per chi non la sa riconoscere o non ha tempo, la cicoria selvatica è facilmente reperibile nei mercatini locali di ortofrutta. La cicoria selvatica, ricca di innumerevoli proprietà nutritive è adatta per qualsiasi dieta, età e religione, soprattutto per celiaci, diabetici, vegani e crudisti. La cicoria selvatica aglio e limone è una ricetta veloce che prevede dopo aver lesso la cicoria di condirla semplicemente con limone, olio e sale, è la ricetta più semplice che ci sia ma, ti dà la possibilità di gustarne tutte le caratteristiche e ti lascia in bocca una piacevole sensazione di freschezza.

Ingredienti

  • 1 kg cicoria selvatica
  • 50 ml  olio extravergine d’oliva
  • 1 limone
  • 1  spicchi d’aglio
  • q.b. sale e pepe
Seguici su

Istruzioni

Pulite la cicoria da eventuali radici e foglie

cicoria selvatica

lavare cicorie

Lavatele 3-4 volte in abbondante acqua corrente

Mettete sul fornello grande, una pentola capiente riempita a metà d’acqua e, quando bolle calate la cicoria

cicoria acqua bolle

cicoria sotto acqua

Con la schiumarola premete e girate la cicoria in modo che, stia sempre sommersa dall’acqua e fate cuocere 15 minuti

Scolate la cicoria con la schiumarola

scolare cicoria selvatica

cicoria acqua fredda

mettetela subito in una ciotola con l’acqua fredda, in questo modo resterà verde

Quando è fredda, toglietela dall’ acqua, strizzatela, quando si è rafreddata tagliatela a pezzetti

cicoria selvatica strizzata

cicoria selvatica limone

quando la dovete servire la condite con olio sale e limone

Consigli

  1. Lavate sempre la cicoria con molta acqua e fatela stare in ammollo 3_4 minuti da un lavaggio all’altro, in questo modo si elimina bene tutto il terriccio.
  2. Tagliate a pezzetti la cicoria sia a crudo che dopo cotta, in questo modo si lava e cuoce meglio e non c’è pericolo, specialmente per i bambini che, si possono affogare.

Conservazione

  1. La cicoria solo lessata si può conservare in frigo 2 giorni in frigo e 2 mesi in congelatore.
  2. Quando è condita con il limone va consumata subito.

Attrezzatura

  1. Pentola
  2. Cucchiaio
  3. Coltello per verdure
  4. Fornelli
  5. Schiumarola
  6. Ciotola capiente
  7. Bacinella o la vaschetta del lavello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *