Lasagna alla zucca

Pronto in

3 ore

Preparazione

1h 30 min

Cottura

1h 30 min

Porzioni

6 persone

Costo

basso

difficoltà

media

3.3/5

Lasagna ca cucozza

Lasagne alla zucca

La lasagna alla zucca e carne macinata è una delle tante lasagne che potete trovare nel mio blog. Morbida e cremosa, io la definisco la sorella minore della bolognese ma, in tanti la considerano migliore, non per sfatare il mito, semplicemente perché, essendo molto simili, in questa versione si ha la possibilità di gustare una lasagna bianca, ricca di proteine e dal sapore giovane. Il segreto di questa lasagna non è il ragù ma la besciamella alla zucca che è decisamente diversa dalle altre, un profumo mediterraneo che racconta a tutto il mondo della mia terra Cilentana. La ricetta della lasagna alla zucca, semplice e genuina, è nata in un giorno d’autunno per festeggiare con degli amici americani la festa del ringraziamento ma, vuole essere anche un omaggio, ai tanti miei parenti e a tutti gli emigrati del Cilento nelle Americhe.

Ingredienti

Besciamella
  • 500 g zucca
  • 200 g cipolla di Vatolla o scalogno
  • 60 g burro
  • 150 g pomodori pelati
  • 100 g farina 00
  • 50 ml olio extravergine d’oliva
  • 1 L latte
  • 200 ml acqua
  • 1 peperoncino
  • 1 cucchiaino noce moscata
  • q.b. sale e pepe
Lasagne
  • 500 g lasagne precotte
  • 600 g macinato di vitello
  • 200 g parmigiano grattugiato
  • 500 g mozzarella o fior di latte
  • 50 ml olio extravergine d’oliva
  • 1 cipolla media o 2 scalogni

 

Seguici su

Istruzioni

Togliete alla zucca i semi, la buccia e tagliatela a dadini

Pulite la cipolla e tagliatela a filanger

In una padella capiente, mette a soffriggere la cipolla con l’olio, il peperoncino e un pizzico di pepe

Quando la cipolla è ben dorata, aggiungete i pomodori pelati tagliati a pezzetti e fate cuocere a fuoco moderato per 5 minuti

Mettete la zucca, salate e fate cuocere con coperchio per 10 minuti, sempre a fuoco moderato e rimestando spesso, in modo che non si attacca

Versate l’acqua, fate cuocere per altri 10 minuti o fino a quando non si è asciugata il liquido. A cottura ultimata la zucca si deve presentare morbida ma, non brodosa ne tantomeno asciutta

Mette la zucca in una ciotola alta o casseruola, aggiungete 500 ml di latte e con il mixer a immersione frullate bene, deve essere come una crema

Mettete la farina e la noce moscata in una casseruola capiente da poter contenere anche la zucca, aggiungete a filo il latte e contemporaneamente con il frustino amalgamate la farina in modo che non si formano grumi

Versate la zucca nella casseruola con il crema al latte fatta in precedenza, aggiungete il burro e un pizzico di sale

Mettete la casseruola sul fornello e fate cuocere a fuoco moderato, girando sempre con un cucchiaio di legno. Quando incominciano a uscire le prime bollicine è cotta, spegnete e fate raffreddare

In una padella, fate soffriggere la cipolla con l’olio e il pepe, poi, aggiungete la carne macinata, salate e fate cuocere 10 minuti

In una pirofila o lasagnera, imburratela e versate un mestolo abbondante di besciamella alla zucca, da poter coprire tutto il fondo della teglia e incominciate a fare il primo strato

Mette le lasagne, senza sovrapporle e coprite tutto il fondo della teglia, mette la besciamella, sempre abbondantemente, poi, fate uno strato di carne macinata, uno di mozzarella e uno di parmigiano

Continuate a fare altri strati uguale al precedente fino a riempire la teglia. Fermandovi a tre centimetri dai bordi e in superficie mettete solo la besciamella e il parmigiano. In questo modo otterrete una crosticina croccante e non bruciata

Infornate a 180°C (350°F) in forno statico già preriscaldato e fate cuocere 30 minuti o fino a quando non si è formata una crosta dorata

Sfornate e fate riposare 5 minuti prima di fare le porzioni, in questo modo le lasagne non di sfaldano e servite subito

Consigli

  1. Vi consiglio di utilizzare la cipolla di Vatolla perché è molto dolce e non fa lacrimare, in alternativa usate lo scalogno.
  2. Le lasagne secche precotte, necessitano di molto liquido, altrimenti, dopo cotte diventano asciutte e collose, perciò siate generosi con la besciamella.
  3. Nel fare gli strati di lasagne è importante fermarsi a tre centimetri dai bordi, altrimenti i liquidi fuoriescono alla cottura.

Conservazione

La lasagna alla zucca, si può conservare massimo 2 giorni in frigo e va consumata sempre calda.

Attrezzatura

  1. Coltello verdure
  2. 2 Padelle
  3. Forno
  4. Fornelli
  5. Lasagniera o pirofila da 30
  6. Mixer a immersione
  7. Casseruole
  8. Paletta legno
  9. Tagliere
  10. Mestolo per brodo
  11. 2 cucchiai
  12. 3 ciotole