crema chantilly

Pronto in

12h 10min

Preparazione

10 min

Macerazione

12 ore

Porzioni

500 ml

Costo

basso

difficoltà

basso

5/5

Panna Montata

Crema chantilly

Soffice, fresca, dolce e voluminosa, così si presenta questa semplice crema conosciuta in Italia come panna montata, in realtà il suo nome è crema chantilly. La panna montata era conosciuta in Francia sin dal XVl secolo con il nome di neve di latte. Nel XVll° secolo, François Vatel, famoso chef francese, alle dipendenze di Luigi ll° di Borbone, nel castello di chantilly, in occasione della visita del re sole al castello, rivisitò la ricetta e la chiamò crema chantilly.

La crema chantilly come la crema pasticcera, la meringa e la crema inglese, appartengono alla categoria di creme base della pasticceria europea, questo sta a significare che, con l’unione di due creme base, si da origine ad altre creme, come ad esempio, unendo la pasticcera con la chantilly si ottiene la crema diplomatica che , in Italia, viene chiamata erroneamente chantilly. In Italia troviamo la panna già pronta da montare ma, se si vuol fare qualcosa di diverso seguite i passaggi che trovate nella ricetta.

Ingredienti

  •  50 g zucchero a velo
  • 500 ml panna liquida fresca
  • 1 bustina di vanillina o bacca di vaniglia

 

Seguici su

Istruzioni

Se usate la bacca di vaniglia, bisogna aprirla e farla macerare 12 ore nella panna liquida, che va conservata in frigo fino a quando verrà montata. Prima di montarla però bisogna togliere la bacca e filtrarla e non seguite lo step4

Iniziate con mettere la panna fredda di frigorifero nel bicchiere della planetaria o in una ciotola se dovete utilizzare lo sbattitore e incominciate a fare montare a media velocità

Quando la panna è quasi montata,
setacciate lo zucchero a velo e aggiungetelo gradualmente alla panna

Setacciate la vanillina e aggiungetela alla panna. Non seguire questo step se state utilizzando la bacca di vaniglia (step 1)

Continuate a montare la panna fin quando non diventa bella compatta. La crema chantilly è pronta e la potete utilizzare come meglio preferite

Consigli

  1. Dopo aver messo lo zucchero sopra i bastoncini fate riposare qualche minuti prima di mettere la fecola di patate, così assorbiranno meglio lo zucchero.
  2. *Il tempo di preparazione si riduce di 12 ore se non usate la bacca di vaniglia.

Conservazione

La crema chantilly si puà conservare in frigorifero per 2-3 giorni.

Attrezzatura

  1. Planetaria o frullatore con ciotola
  2. Spatola in silicone
  3. Ciotola
  4. Cucchiaio
  5. Setaccio
  6. Frigorifero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *