Morselletti cilentani al miele

Pronto in

1h 20min

Preparazione

50 min

Cottura

15 min

Porzioni

5 persone

Costo

basso

difficoltà

facile

4.6/5

Muzzelletti cù mele

Morselletti cilentani al miele

I Morselletti cilentani al miele sono degli ottimi biscotti al miele con nocciole e cannella. Ogni qualvolta che li preparo, ricordi di infanzia affiorano alla mente e rivedo enormi forni a legna pieni di teglie e la gioia delle donne che si spandeva nell’aria assieme al profumo del miele e della cannella perché, i morselletti cilentani al miele non erano semplicemente dei dolcetti ma, i biscotti del cartoccio* e questo significava che c’era un grosso evento in arrivo, infatti, nel Cilento, i cartocci venivano dati ai matrimoni, comunioni, battesimi, esattamente come si fa adesso con le bomboniere.

Oltre ai morselletti cilentani al miele, nel cartoccio si mettevano anche i mostaccioli alle mandorle, le nesprine, i biscotti di pasta frolla e marmellata, la pasta di mandorla, gli amaretti e i confetti. La ricetta dei morselletti cilentani al miele, è molto semplice da eseguire, non richiede tanta maestria ne occorre molto tempo per farli, è una ricetta veramente alla portata di tutti ed adatta a tutti, anche per chi ha problemi di fegato, infatti, non contiene burro ne uova e neanche latte, perciò che state aspettando, mano agli attrezzi.

Ingredienti

  • 500 g farina 00
  • 250 g miele
  • 200 g nocciole
  • 120 g zucchero
  • 100 ml olio extravergine d’oliva
  • 100 ml acqua
  • 5 g bicarbonato
  • 10 g lievito per dolci in polvere
  • 30 g cacao amaro
  • 30 g cannella in polvere
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 1 cucchiaio di latte

 

Seguici su

Istruzioni

In una ciotola capiente, versate la farina, lo zucchero, il cacao, la cannella e le polveri lievitanti, mescolate bene tutti gli ingredienti con le mani

Mettete il miele, l’olio e un poco di acqua. Incominciate a impastare con le mani, se c’è bisogno di altra acqua aggiungetela gradualmente in modo che, l’impasto deve essere morbido ma non liquido

Mettete le nocciole intere e impastate con le mani, facendo in modo che, le nocciole si incorporano bene nell’impasto e fate riposare 10 minuti

Sulla spianatoia, tagliate l’impasto in 4 parti uguali, stendeteli come dei bastoncini

Adagiateli sulla leccarda del forno ricoperta prima con la carta forno

Schiacciate leggermente i bastoncini con le mani e spennellateli con il tuorlo d’uovo e il latte

Infornate a 180°C (350°F) in forno statico, precedentemente riscaldato e fate cuocere 15 minuti o fino a quando non si è formato quella crosticina dorata sopra

Quando sono cotti, sfornateli, fateli intiepidire senza toglierli dalla teglia, poi, tagliateli, fate raffreddare e servite

Quando sono cotti, sfornateli, fateli intiepidire senza toglierli dalla teglia, poi, tagliateli, fate raffreddare e servite

Consigli

  1. Il miele, se è duro oppure granuloso, prima di metterlo nello impasto, fatelo sciogliere a fuoco moderato sul fornello a gas, senza farlo friggere, ugualmente come si fa fondere il burro.
  2. Questi biscotti sono morbidi, se li preferite più croccanti, dopo averli tagliati, rimetteteli nel forno caldo ma spento per 10 minuti.

Conservazione

  1. I muzzelletti al miele si possono conservare a temperatura ambiente per una decina di giorni.
  2. Se volete fare delle confezioni regalo, fateli stare 3 giorni in un vassoio, in questo modo perdono l’umidità e poi li mettete nei sacchetti.

Note

*Il cartoccio è un vassoio di dolci secchi, che viene dato agli invitati di eventi importanti come matrimoni, comunioni, battesimi, lauree. Oggi è un pochino in disuso, molti preferiscono dare solo la bomboniera ma, io li ho sempre fatti sia per i miei figli che per i miei nipoti. Il cartoccio, oltre a tramandare tradizioni e origini, è un prosieguo di festa che si estende nei giorni successivi e ne fa partecipe anche a chi non è potuto intervenire.

Attrezzatura

  1. Leccarda
  2. Spianatoia
  3. Carta forno
  4. Coltello trinciante
  5. Pentolino o polsonetto
  6. Ciotola media
  7. Forno
  8. Cucchiaio
  9. Vassoio
  10. Fornelli